Le partenze da evitare

In arrivo anche grandi novità per il comfort dei viaggiatori: la prima è il «totem» tecnologico «Hi-point», presentato con orgoglio dal team di Autostrade: un dito sullo schermo e si aprono una serie di servizi, dalla lettura di email alle telecamere sul circuito autostradale con il traffico in tempo reale.
E ancora, per aggiornare i vacanzieri in coda, un «call center» a pagamento con 120 linee capace di sopportare 50 mila chiamate al giorno, più i bollettini di Isoradio (che ha migliorato la sua copertura).In aiuto alle famiglie aumentano anche gli spazi per bambini in 16 aree servizio del Centro-Nord che hanno aderito al progetto.
«Non sono qualificanti».L’amministratore delegato di Autostrade, Giovanni Castellucci, ieri ha illustrato le novità e al tempo stesso, assieme al capo della Polizia Stradale Roberto Sgalla, ha commentato i dati positivi sulla riduzione delle morti per incidenti autostradali nel 2008: -23% di incidenti rispetto al 2005 e -34% di decessi.
Per ridurre i disagi l’azienda guidata da Mauro Moretti offre svariate promozioni a compra e si organizza con debito anticipo: sconti del 15, 30 e persino 60% e sull’Alta velocità bambini gratis e riduzioni del 20% per chi li accompagna.

Fonte: www.lastampa.it

Le partenze da evitareultima modifica: 2009-07-17T13:24:29+02:00da eros081
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento